mercoledì 24 settembre 2014

Strudel alle due carote e bietoline




Sono entrata di nuovo nella fase strudel.
Questa volta ho usato le bietoline raccolte con le mie mani a cui ho aggiunto, per colore e per sapore due tipi di carote. Queste peró vengono dal mercato. Purtroppo peró mi si é rotto all'ultimo giro ma vi assicuro che é buonissimo!


Ingredienti

Pasta strudel

200 gr farina manitoba
100-120 gr acqua
2 cucchiai olio di mais
un cucchiaino aceto di mele
1 presa di sale

Ripieno
1 cipolla di Tropea
200 gr bietole
250gr ricotta di pecora
2 carote viola
2 carote
pane grattuggiato q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
olio q.b.

Procedimento
Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria o lavorarli fino ad ottenere un composto omogeneo, prima appiccicoso e, man mano che si lavora, morbido e setoso. Se risultasse troppo sodo aggiungere ancora un po' di acqua, poca per volta.
Cuocere a vapore le carote.
Infarinare l'impasto e metterlo a riposare per una mezz'oretta coperta da uno strofinaccio.
Saltare in padella le bietoline con un filo d'olio e una cipolla. Far raffreddare.
Mescolare le bietole, la ricotta, le carote. Salare e pepare.
Stendere la sfoglia su uno strofinaccio infarinato il più sottilmente possibile, spennellarla con l'olio, cospargerla col pane grattuggiato e quindi ricoprire col composto preparato.
Rimboccare i due lati lunghi all'interno quindi arrotolare delicatamente lo strudel aiutandosi con lo strofinaccio.
Spennellare la superficie con l'olio e infornare a 160-170 C per una mezz'oretta.

5 commenti:

  1. Ma che delizia questo strudel... innovativo e bello da vedere, non oso immaginare il sapore... bravissima!

    RispondiElimina
  2. Eccomi finalmente arrivata qui da te! Bellissimo il tuo blog e molto accattivante questa ricetta! Non amo le bietole, ma le potrei sostituire! Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. benvenuta!
      il bello di queste torte é che puoi sostituire il ripieno come preferisci con ottimi risultati !

      Elimina