mercoledì 30 aprile 2014

Strudel prosciutto di praga e buche de chevre



Per un pranzo veloce, un pic nic o semplicemente per la cena oggi vi propongo lo strudel fatto questa volta con l'impasto della focaccia di Recco. La sfoglia risulta un pochino piú spessa di quella classica dello strudel e ha una consistenza piú friabile. Ho farcito quindi questa ottima sfoglia con il prosciutto di Praga e delle fettine di buche di chevre.

Tiepido era delizioso.

Ingredienti
250 gr farina manitoba
125 gr acqua
20 cc olio EVO
sale q.b.

100 g Prosciutto di Praga
1 buche di chevre
2 cucchiai di formaggio spalmabile

Procedimento
Impastare la farina con l’olio, il sale, l’acqua fino ad ottenere un impasto elastico ed omogeneo.
Lasciar riposare l'impasto un'oretta coperto con la pellicola alimentare.
Stendere la sfoglia con il matterello e poi con le mani per renderla più sottile possibile. Fare attenzione a non rompere la pasta!!!
Spalmare la sfoglia con il formaggio spalmabile, servirá a mantenere la sfoglia morbida, quindi ricoprire con le fette di prosciutto e il formaggio di capra tagliato sottilmente.
Cuocere in forno caldo a 200° per circa 15 minuti. far raffreddare un pochino prima di tagliare a fette.



6 commenti:

  1. ha un bellissimo aspetto !

    RispondiElimina
  2. mamma mia che meraviglia, non ho mai assaggiato il buche di chevre, deve essere fantastico però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non trovi la buche de chevre prova con un caprino fresco, un po'meno saporito ma sicuramente ottimo!!

      ciao

      Elimina
  3. Sembra veramente squisito...
    Giulia

    RispondiElimina
  4. carissima Maia,
    complimenti e' una vera golosita' , mi piace moltissimo .....buon primo maggio

    RispondiElimina
  5. Ho uno stracchino di capra da provare e l'idea di questo rotolo capita a fagiolo per gli ospiti di domani sera.Grazie!
    Claudette

    RispondiElimina