giovedì 4 aprile 2013

Pain Perdu




Passate bene le feste di Pasqua?
Avete da smaltire oltre al cioccolato mille colombe??
Le mie colombe non sono venute tanto dolci, infatti non ho postato la ricetta perché necessita ancora di qualche modifica. Ma sono sicuramente perfette come base per il pain perdu. Mi sono basata sulla ricetta di Philippe Conticini e l'ho fatta mia con un po'di modifiche. il risultato mi è piaciuto parecchio.

Ingredienti
Crema alla vaniglia
3 tuorli
2 cucchiai zucchero
250 gr latte
i semi di una bacca di vaniglia

1/2 Colomba (circa, dipende dalle dimensioni)

50 gr burro
50 gr zucchero

zucchero a velo q.b.

Procedimento
Mescolare assieme tutti gli ingredienti della crema in una ciotola. Tagliare la colomba a fette e tostarle per qualche minuto in forno. Disporre in una pirofila da forno le fette tostate e versarvi sopra la crema precedentemente preparata. Lasciare imbibire ben per mezza giornata in frigorifero. Girarle e lasciarle imbibrie per un'altra mezza giornata.
Sgocciolare le fette dalla crema e poi caramellizarle in una padella con il burro e lo zucchero.Cuocere per un minuto per lato.
Completare la cottura al forno per cinque minuti a 160° C.

Spolverizzare con lo zucchero a velo e servire tiepide.

10 commenti:

  1. Non ho comprato uova o colombe.. ma credimi.. questo Pain Perdu lo vorrei proprio assaggiare!! Ti abbraccio e grazie per questa delizia!! <3

    RispondiElimina
  2. Bravissima pensavo di farla è facile e super ciaooo

    RispondiElimina
  3. Ciao, che bella idea, il pain perdu è delizioso e con la colomba mi piace tantissimo! Complimenti, un bacione!

    RispondiElimina
  4. Mmmm...questo pain perdu mi ispira!!! Sarebbe proprio da provare! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  5. Che brava che sei!! Sono sicura quindi che quando pubblicherai la ricetta delle colombe vorrà dire che sono perfette :-) Questo pane infatti è così :-) Bacioni

    RispondiElimina
  6. arrivo qui un po' per caso un po' seguendo il filo di Imma (dolciaGogo), e mi piace molto il tuo blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie elisabetta e benvenuta qua!!

      Elimina