giovedì 26 gennaio 2012

Baci di Alassio reloaded






E' uscito ieri il numero di febbraio di "A Tavola", a partire da pagina 22 mi trovate, nella sezione Web Cooking, con la ricetta dei Baci di Alassio e dei tortelli dolci emiliani!!

Vi ripropongo la stessa ricetta pubblicata all'inizio della mia avventura col blog, qui.
La richiesta di collaborazione con la redazione di A tavola, oltre ad essere stata molto gradita e' stata soprattutto l'occasione per ripercorrere la strada fatta fino ad oggi con il blog.
In ormai tre anni ho imparato tanto: a fotografare, a presentare i piatti e soprattutto a cucinare meglio, con curiosita' e voglia di sperimentare sempre qualcosa di nuovo.

Quasi non mi riconosco !!





Con questa dose si preparano circa 25 baci

Ingredienti
per i baci:
gr 125 nocciole da tostare
gr 125 nocciole tostate
gr 230 zucchero
1 cucchiaio miele acacia
gr 35 cacao amaro
gr 150 albume
1 scorza di limone bio

per la ganache:
50 ml di panna fresca
100 g di cioccolato fondente
1 cucchiaio di rhum



Procedimento
Tostare 125 gr di nocciole nella padella senza aggiungere alcun ingrediente. Tritare nel mixer le nocciole, tostate e non, con lo zucchero e la buccia di limone fino ad ottenere un composto non troppo polverizzato ma privo di parti ancora intere di nocciola. Mettere il composto così ottenuto in una ciotola, aggiungere il cacao, il miele e l'albume non montato e amalgamare il tutto. Si otterrà così un impasto molto morbido. Con la sac à poche con una bocchetta frastagliata, formare i baci sul silpat o sulla carta forno. Lasciar seccare i baci per almeno 12 ore, quindi cuocere in forno preriscaldato a 190°C per 5/6 minuti.

Tritare grossolanamente il cioccolato. Far bollire la panna, versarla sul cioccolato e mescolare con cura in modo da far sciogliere completamente il cioccolato quindi aggiungere il rhum.
Una volta raffreddati, i baci devono essere attaccati a due a due con la ganache di cioccolato.

Con questa ricetta partecipo al contest: Cucinando con il cuore - Il contest degli innamorati da un'idea di L'aroma del Caffè in collaborazione con Cucinando.


12 commenti:

  1. Molto carino il tuo blog...e quante ricette golose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per i complimenti, a presto

      Elimina
  2. ciao, ti ho "scovato" tramite il mensile! Il tuo blog mi piace molto, è davvero elegante e curato; da oggi ti seguo anch'io.
    Una domanda (se vorrai rispondere): tu sei ligure? Perché i baci di Alassio (che da noi si chiamano... baci di Imperia!) non sono conosciutissimi.
    Ti auguro una buona giornata e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao faustidda,
      si, sono genovese!
      a presto!

      Elimina
  3. Daiii! bravissima sia per la ricetta sulla rivista sia per questi baci spettacolari :)

    RispondiElimina
  4. complimenti! che soddisfazione :-)

    RispondiElimina
  5. sono stupendi, direi perfetti!
    complimenti per la collaborazione con "A tavola"!

    RispondiElimina
  6. complimenti per la tua preziosa collaborazione con "A tavola"

    RispondiElimina
  7. Complimenti per tutto: foto, dolci, e interessanti proposte!Brava

    RispondiElimina
  8. Compato A Tavola e sono subito passata a vederti: complimenti per il blog, le ricette e le bellissime foto!

    RispondiElimina
  9. Ciao Maia, come vedi eccomi qui subito per ricambiare: anche io mi sono unita al tuo blog...mi sono bastati pochi secondi per capire che sei bravissima !!! I bacetti di Alassio mi hanno fatto tornare in mente le vacanze dei nonni in Liguria...ogni loro ritorno era addolcito da gustosissimi biscotti proprio fatti come i tuoi!!! I miei complimenti anche per la collaborazione con la rivista, a presto Carolina

    RispondiElimina