lunedì 19 settembre 2011

Schiacciata toscana all'uva fragola





Ricettina di stagione!
Trovo davvero fastidioso il mangia e sputa, quindi armata di certosina pazienza, ho tagliato a metà i chicchi d’uva e ho rimosso quasi tutti i semini.
La ricetta è quasi la stessa della schiacciata all'olio a cui si sostituiscono 50 gr di farina con altrettanti di zucchero.




Ingredienti
4 grappoli di uva fragola (non li ho pesati)
400 gr farina 0
50 gr zucchero + un cucchiaio extra
½ cubetto di lievito di birra
200 gr acqua tiepida
olio extravergine d'oliva q.b.
sale q.b.

Sciogliere il lievito nell'acqua appena tiepida, quindi amalgamare bene col mestolo di legno la farina, il sale e l'acqua. L'acqua deve essere aggiunta poca per volta fino ad ottenere un'impasto abbastanza fluido e appiccicoso (non come la pasta da pane).
Lasciare lievitare per circa un'ora in un posto non freddo coperto con un tovagliolo; il forno spento va benissimo.
Una volta ottenuto l’impasto metterlo a lievitare in due contenitori diversi divisi circa in 1/3 e 2/3.
Lavare e asciugare con la carta assorbente l’uva e rimuovere i semini (facoltativo).
Dopo un’oretta foderare una teglia con la carta forno (qui è d’obbligo), versarvi l’impasto più grande e stenderlo bene.
Distribuire l’uva (2/3 del totale) su tutta la superficie e cospargere con 2 cucchiai di zucchero e un giro d’olio EVO.
Stendere la seconda sfoglia e appoggiarla sulla precedente rimboccando bene i bordi. Distribuirvi sopra l'uva rimanente e cospargere ancora d'olio e zucchero (il cucchiaio extra).
Cuocere in forno a 180° C per circa mezz’oretta.

7 commenti:

  1. adoro la schiacciata alla fiorentina. e con l'uva fragola (del pergolato) è buonissima, ma ho sempre dovuto sputacchiare in qua e in la...
    VIa, devo provare anche io ad armarmi di certosina pazienza!!
    bravissima!

    RispondiElimina
  2. ecco io invece l'avevo fatta senza togliere i semini ed era stato un disastro... voglio provare a cercare dell'uva da vino di qualhe varietà senza semi...la schiacciata mi fa impazzire!

    RispondiElimina
  3. L'uva ha un colore splendido *_* Penso alla noia del togliere i semini ma sicuramente ne è valsa la pena =)

    RispondiElimina
  4. Mamma mia che meravigliaa!!!! Ha un aspetto meraviglioso! :D

    RispondiElimina
  5. Che lavoro! Io non l'ho mai assaggiata, immagino sia buonissima :) Ciao

    RispondiElimina
  6. L'ho fatta!
    ho seguito le tue indicazioni ma ho modificato le farine... vedrai.. vedrai..
    in ogni caso, ci è piaciuta parecchio!
    grazie

    RispondiElimina
  7. "Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE! 
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:
     
    http://www.openkitchenmagazine.com/
     
    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:
     
    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine
     
    Un abbraccio,
    il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE
     
    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
    http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
    Te ne saremmo davvero grati! ^.^"

    RispondiElimina