lunedì 2 maggio 2011

Picnic del primo maggio (reloaded)




Quando ho prearato questi finger food non mi riscordavo assolutamente di averli già postati lo scorso anno. Portate pazienza, l'età comincia a farsi sentire!!



Aggiungo solo una nota: il salame, di Sant'Olcese, tagliatelo un po' più spesso del normale. Lo storico salumificio Cabella prepara ancora artigianalmente, oltre ad altri prodotti, il salame di ottima qualità. Preparatevi però ad una lunga coda ma ne vale davvero la pena.

Tagliare a fette il salame e a cubetti il sardo fresco accompagnati dalle fave fresche.

2 commenti:

  1. fame............. tanta fame......

    RispondiElimina
  2. Sarei curiosissima di provarlo, sembra davvero un salamino ben fatto.

    RispondiElimina