lunedì 3 gennaio 2011

honey glazed roast parsnips - pastinache caramellizzate al miele


Buon 2011 a tutti!

Ho deciso di iniziare questo anno partecipando al contest di Labna!!

... meno male che lo hanno prorogato!!!!


Le pastinache sono radici e sono un molto ingrediente comune della cucina inglese.
Queste deliziose radici sono simili alle carote sia come forma anche se decisamente più grandi sia come gusto vagamente dolce.
La caramellatura con la senape e il miele ne esaltano il sapore.
Purtroppo in Italia sono difficili da trovare e non ne capisco il motivo.

La ricetta, velocissima per altro, proviene da una pagina di una rivista di cui non so più il nome.



Dosi per 2 persone
Ingredienti:
300 gr pastinache gia' pulite
1 cucchiaio olio EVO
2 cucchiai miele d'acacia
1 cucchiaio moutarde de Dijon à l'ancienne

Procedimento:
Scaldare il forno a 200 C.
Pelare le pastinache e tagliarle longitudinalmente a spicchi ed eventualmente dividerli ancora a metà.
In una capiente ciotola mescolare tutti gli ingredienti: miele, mostarda e olio. In una capiente ciotola mescolare tutti gli ingredienti: miele, mostarda e olio. Aggiungere le pastinache e mescolarle bene in modo che siano ricoperte dalla mistura preparata.
Versarle nella teglia ed informare per una ventina di minuti fino a che non siano morbide e caramellizzate.

Sono un contorno perfetto per l'arrosto.

English version:


Ingredients
serves 2

300 gr parsnips peeled
1 tbsp extravirgin olive oil
2 tbsp clear honey
1 tbsp moutarde de Dijon à l'ancienne (wholegrain mustard de Dijon)

Method
Preheat the oven to 220°C.
Meanwhile, slice the parsnips lengthways into quarters or smaller according to their size.
In a large bowl, whisk together the olive oil, honey and mustard.
Add the parsnips to the bowl and toss thoroughly to evenly coat in the glaze. Roast for about 20 minutes until the parsnips are tender and caramelised.

Con questa ricetta partecipo al contest “Mettere radici” di Labna:

4 commenti:

  1. che bella ricetta, brava e felice anno!!!

    RispondiElimina
  2. è vero, prima di andare a Londra io non le avevo mai viste, e abitando nel quartiere Paki mi chiedevo se non fosse un ortaggio proveniente da quelle zone dell'Asia. E invece toh, ho scoperto che ce l'abbiamo pure noi, in Puglia. In Veneto mai visto, ahimè. Se lo trovo voglio provare questa ricetta, senape e miele mi piacciono tanto insieme!

    RispondiElimina
  3. bella scoperta, non conoscevo! Buon anno

    RispondiElimina
  4. mi incuriosiscono molto questa verdura e bella la tua preparazione, spero di avere fortuna al mercato e provare la tua ricetta

    RispondiElimina