lunedì 22 marzo 2010

Ciambelline quaresimali





... continua dal post precedente (Quaresimali ) visto il periodo dell'anno.

Una forma diversa ma anche un sapore diverso dai quaresimali che avevo già postato.
Sono non solo decorati diversamente ma per equilibrare il gusto amaro delle mandorle qui i dolcetti vengono intinti in uno sciroppo e poi decorati con confettini di zucchero.





Ingredienti

come per i precedenti che riporto di seguito per comodità

mandorle pelate o farina di mandorle 180 gr
arancia candita 20 gr
albume 1
acqua di fior d'arancio q.b.
zucchero a velo q.b.

Procedimento
Tritare le mandorle (se si usa la farina di mandorle tritarla ugualmente!!) nel mixer insieme allo zucchero e all'arancia. Spolverare la spianatoia con lo zucchero a velo. Versare l'impasto sulla spianatoia e unire l'acqua di fiori d'arancio e l’albume mescolati assieme. Lavorare il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza solido. Creare dei salamini di circa un cm di spessore e di circa 5 cm di lunghezza.
Richiuderli su se stessi in modo da formare delle ciambelline. Disporle su una leccarda e infornare a 230° C per pochi minuti fino a quando i bordi cominciano a dorare. Far raffreddare.
nel frattempo preparare uno sciroppo di acqua e zucchero in rapporto uno a due e tuffarci dentro i quaresimali. Scolarli e spolverare subito con confettini di zucchero.

3 commenti:

  1. li dovrò provare, sono troppo belli!
    A presto!
    Francesca

    RispondiElimina
  2. Che belle, non le conoscevo!
    bella ricettina davvero!

    RispondiElimina