venerdì 17 aprile 2015

Mini quiches alle erbette di stagione



Un po' di brisée in freezer, un mazzetto di erbette raccolte personalmente dalla mia mamma e un pezzetto di speck in freezer e in pochi minuti avevo la cena pronta!
Idealmente da preparare per un picnic ma apparentemente il meteo per questo weekend non é quello adatto... speriamo si sbaglino!!!

Ingredienti
Per la brisée
250 gr farina
125 gr burro freddo
50gr acqua
1 presa di sale

Per il ripieno
1 mazzetto di erbette selvatiche (tarassaco, spinacini, bietoline, ...)
1 scalogno
1 uovo
200 gr fromage blanc
1 fetta di speck spessa 2-3 mm
1 macinata di pepe
2 cucchiai colmi di comté grattuggiato
sale q.b.
olio q.b.

Procedimento
Tagliare a cubetti il burro. In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti velocemente fino a formare un composto omogeneo. Mettere in frigo a riposare almeno 1 ora.

Pulire le erbette e bollirle in acqua salata, strizzarle e tritarle grossolanamente.
Tritare lo scalogno e stufarlo in una capiente padella.
Aggiungere le erbette tritate e far insaporire bene per qualche minuto. Far raffreddare e tenere da parte.
Stendere la brisée dello spessore di 3-4 mm e quindi ricoprire dei cerchi da pasticceria monoporzione o uno stampo grande dai bordi bassi. Bucherellare il fondo con la forchetta.
Rompere l'uovo in una ciotola, aggiungere il fromage blanc, il formaggio, il sale e il pepe.
Distribuire nei gusci le erbette e lo speck a pezzetti quindi versarvi il composto uova-latte.
Infornare a 180C per circa mezz'ora.
Servire tiepida.