martedì 21 febbraio 2017

Chiacchere o bugie al forno


Ecco finalmente una ricetta per carnevale. Credevo di averle già pubblicate in passato ma invece non è stato così. Sono diverse nel sapore e nella consistenza da quelle fritte, si sa tutto ciò che è fritto è ottimo, ma anche queste non sono affatto male!
Noi le abbiamo accompagnate con una profumata tisana ai frutti rossi.

Attrezzatura (non fondamentale, ma aiuta)
macchina per la pasta

Ingredienti
250 gr farina
2 uova
25 gr burro a temperatura ambiente
50 g zucchero
scorza di un limone
2 cucchiai di limoncello
8 gr lievito per dolci
1 pizzico di sale

zucchero a velo

Procedimento
Mescolare in una capiente ciotola gli ingredienti secchi: farina, lievito, zucchero, scorza e sale. Aggiungere al centro il burro, quindi l'uovo e infine il liquore. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio.
Far riposare l'impasto coperto con la pellicola alimentare per mezz'oretta.
Infarinare il piano di lavoro e stendere abbastanza sottile quindi passare la sfoglia con la macchina per la pasta ( o col mattarello) per ottenere un impasto sottile (2 mm).
Tagliare con la rotella dei rettangoli 10x5 e inciderli delicatamente sul lato lungo senza tagliare competamente la pasta.
Posizionare le bugie su una teglia e cuocere a 180 °C per circa 10 minuti.
Una voltra raffreddate spolverare con zucchero a velo.
Si conservano bene alcuni giorni in una scatola di latta.