lunedì 25 maggio 2015

Pane semplice di semola rimacinata 2.0


Con gli stessi ingredienti si possono ottenere risultati diversi e sempre buonissimi.
Sono partita da questa ricetta e ho cambiato il metodo di lievitazione cioé niente notte in frigo ma lievitazione nella ciotola per 6-7 ore. La pagnotta che ho ottenuto é risultata piú bassa con alveolatura piú pronunciata, ma mantenendo sempre una bella crosta croccante e la mollica morbida.
Con questo pane potrete preparare delle bruschette strepitose!!

Ingredienti
700 gr semola di grano duro
400 gr circa acqua filtrata tiepida
160 gr pasta madre rinfrescata di recente
1 cucchiaino di malto in povere
15 gr sale

Procedimento
Spezzettare in una ciotola la pasta madre con l'acqua, lasciar riposare mezz'oretta per l'autolisi.
Aggiungere quindi i rimanenti ingredienti: farina, malto e sale.
Impastare fino ad ottenere un impasto ben incordato, liscio ed omogeneo.
Formare una palla, trasferirla in una ciotola leggermente unta e far lievitare in luogo lontano da correnti d'aria coperto con uno strofinaccio pulito.
Dopo circa 6-7 ore l'impasto sará piú che raddoppiato, se cosí non fosse attendere ancora un'oretta.
Spolverare con un po' di farina infornare a 200 C in forno giá caldo con una ciotola d'acqua bollente per formare umiditá.
Ci vorranno circa 35 minuti.
Il pane sará cotto quando, picchiando sul fondo della pagnotta, produrrá un rumore sordo.
Far raffreddare completamente su una griglia prima di affettare.